La temperatura delle pastiglie Freno

Pastiglie freni a disco sinterizzate GOLDfren per alte temperature d'esercizio

 

E’ uno di quei fattori che non sempre viene tenuto in considerazione nella scelta della pastiglia freno.
Solitamente l’elemento discriminante è la mescola della pastiglia, ovvero, OrganicaSinterizzata – Metallica, ma raramente si prende in considerazione la temperatura di esercizio e di picco, alla quale le pastiglie possono lavorare/arrivare.

Per meglio spiegare questa differenza, prendiamo in esame le pastiglie Sinterizzate della GOLDfren, da noi distribuite.

 

SERIE DS
Questa serie di pastiglie lavora ad un temperatura massima costante di 480°, ma può arrivare per brevi tratti a temperature di circa 600°.
Con queste caratteristiche le pastiglie della serie DS sono ideali per un uso Cittadino, Cicloturistico, Trekking.

Pastiglia sinterizzata GOLDfren serie DS

 

SERIE AD
Questa serie di pastiglie ha una temperatura massima costante pari al picco massimo ovvero 600°.
Sono dunque delle pastiglie ideali per un utilizzo più gravoso in campo sportivo (TRAIL – ENDURO su tutti) e sono le perfette pastiglie da utilizzare su tutte le tipologie di E-Bike.

Pastiglia Sinterizzata GOLDFren serie AD per E-Bike

 

Assodato che la pastiglia Sinterizzata, in generale, può lavorare a temperature maggiori rispetto alle Organiche, c’è anche da tenere in debita considerazione il fattore usura sia della pastiglia che del freno, che è inferiore rispetto al consumo della pastiglia organica o al consumo del disco, se utilizzato con pastiglie metalliche.

 

 

Perchè dovremmo scegliere delle pastiglie organiche?

Se il nostro campo d’utilizzo è l’XC o anche il Gravel e Corsa (NON E-BIKE), dove abbiamo percorsi con continui e veloci SU e GIU’ , consigliamo l’utilizzo di pastiglie organiche che garantisco una pronta ed immediata risposta alla frenata, senza dover essere riscaldate, situazione, questa, molto frequente nei percorsi sopracitati.

Perchè dovremmo scegliere delle pastiglie sinterizzate?

Principalmente per problemi di minor usura e in situazioni di utilizzo in campo Enduro – Trail – AM dove, solitamente, non abbiamo dei continui sali e scendi e la pastiglia può dunque avere il tempo necessario ad entrare in temperatura, anche e soprattutto, in condizioni meteo sfavorevoli come acqua e fango. 

Convidilo su

Lascia un Commento

CAPTCHA


Convidilo su

Archivi