Articoli marcati con tag ‘city bike’

E’ arrivato l’inverno e anche la neve, via in bici dunque.

Inverno e anche neve in Fat
Si perché la bicicletta sta prendendo sempre più piedi anche nei mesi più rigidi, sia a livello sportivo che per la vita di tutti i giorni e allora se è arrivato l’inverno e anche la neve, via in bici dunque.
Ma cosa fare quando le rigide temperature invernali fanno cadere la neve o ancor peggio fanno ghiacciare strade e sentieri?
Ora come ora, le soluzioni sono molteplici sia per FAT Bike, che per le MTB E-MTB  e anche per le City Bike, almeno in casa Schwalbe.
Ma l’utilizzo di gomme chiodate cosa comporta? quando e come posso utilizzarli?
Per rispondere, utilizziamo un piccolo decalogo preso dalle F.A.Q. di Schwalbe
Si può andare con i chiodi anche sulle strade normali?
In generale non c’è nessun problema. Tuttavia, se nevica raramente e la strada è quasi sempre sgombra, il rumore provocato dal contatto dei chiodi sull’asfalto potrebbe risultare fastidioso.
E non si scivola?
No. I chiodi si artigliano molto bene anche sulle strade asfaltate. Anche nelle curve veloci non c’è nessun problema. Solo sulle superfici molto ghiacciate non c’è più nessuna tenuta di strada.
I chiodi sono proibiti?
Gli pneumatici chiodati per bicicletta non sono un problema. Solo gli pneumatici chiodati sui veicoli a motore sono proibiti in alcuni paesi, perchè danneggiano la strada. Le biciclette elettriche veloci sono comunque considerate veicoli a motore.
Si deve fare il rodaggio degli pneumatici?
Per garantire una lunga durata dei chiodi gli pneumatici devono fare un rodaggio di circa 40 km sull’asfalto. Evitate brusche accelerazioni e frenate.
Quanto durano i chiodi?
Tutti i chiodi Schwalbe hanno una anima di carburo di tungsteno resistentissima all’usura. Si possono così percorrere alcune migliaia di chilometri. È normale che col tempo gli angoli si levighino e si arrotondino e quindi i chiodi sprofondino leggermente.
Quando i chiodi non sono più efficaci?
Se la neve è molto alta, anche gli pneumatici chiodati non sono di aiuto.
Dalle mie parti nevica poco.
Come posso utilizzare ragionevolmente gli pneumatici chiodati?
Sarebbe ottimo montare gli pneumatici chiodati su una seconda bicicletta. Al mattino, secondo il meteo, puoi decidere quale è la bicicletta più adatta. Sulle strade ghiacciate, quando anche le auto viaggiano molto prudentemente, è una fantastica sensazione avere il pieno controllo sugli pneumatici chiodati.
Ho perso alcuni chiodi. Posso sostituirli?
Si, ora offriamo un set per sostituire i chiodi, incluso di utensile.

Bene ed ora che sappiamo tutto sulle gomme invernali, prendiamo e facciamo una bella e divertente uscita sulla neve, dopo essere tornati dal lavoro in tutta sicurezza con la nostra Spikes City Bike 😉
Pneumatici chiodati Schwalbe

L’occhio di [email protected]

2 Occhi abbiamo e dobbiamo tenerli sempre fissi per guardare in avanti, quando siamo su qualsiasi mezzo di locomozione, soprattutto in ambienti urbani o altamente trafficati.

 

 

Come fare dunque per controllare chi ci sta sopraggiungendo da dietro? Come per le Auto e le Moto con uno o 2 specchietti per bicicletta. Il solo nominare lo specchietto, può fare inorridire i più, ma come! lo specchietto sulla bici? così sembriamo tutti dei novelli Pee Wee Hermann,  pronti ad essere derisi!!!

Macché essere derisi, si tratta sempre di sicurezza stradale, l’utilizzo dello specchietto in città molto trafficate o con poche ciclabili, è una saggia soluzione da prendere in considerazione.

Beh ma io che vado in ciclabile, allora non ne ho la necessità! se vai su una ciclabile deserta forse, ma sia in città, che sulle più famose ciclabili turistiche, il traffico è elevato e non tutti andiamo alla stessa velocità, il poter vedere chi ci sopraggiunge da dietro, può a volte, prevenire spiacevoli incidenti anche tra bikers.

Specchietto retrovisore Busch + Muller

Anche l’avvento delle E-Bike ha portato una ventata di novità nel settore degli specchietti, con modelli appositamente creati per la mobilità elettrica.

Specchietto per E-Bike Busch + Muller

 

 

Ma cosa è necessario tenere presente per un buon e soprattutto efficace specchietto? Beh il sistema di aggancio e snodi ovviamente, con facilità di regolazione ma anche di stabilità della posizione impostata. Altra cosa da non sottovalutare e che molte volte se ne da una scarsa importanza è la sostanza dell’oggetto ovvero lo specchio che ci deve consentire un ottimo riflesso dell’immagine e che sia saldamente ancorato al suo guscio (assenza di tremolii durante la guida)

Forse l’unica categoria a cui non servono, sono i bikers che vanno sui boschi…sempre che non si voglia controllare quale animale ci sta seguendo  😀

 

 

Liquido antiforatura solo per Tubeless?

Liquidi antiforatura

 

 

No, il Liquido antiforatura tanto apprezzato da chi ha pneumatici Tubeless, non ha lo stesso “appeal” per gli utilizzatori tradizionali di pneumatici con camere d’aria. A nostro avviso a torto, perchè il Liquido antiforatura, può e dovrebbe essere utilizzato e portato con se da tutti i possessori di camere d’aria con meccanismo smontabile, come tutte le camere d’aria Schwalbe.

Doc Blue Schwalbe

 

Ma a chi può essere più utile il liquido?

  • Possessori di E-Bike con motore su ruota posteriore, che non ha una facilità di smontaggio, in questo caso proprio non si deve smontare.
  • Possessori di City Bike ma anche bici da Corsa con pneumatici e camera (tipo i Durano), anche in questo caso facilita la riparazione.

Ma quando posso usare il Liquido antiforatura?

  • Quando avete la classica foratura da spina / puntina. Non funziona su tagli soprattutto quelli derivanti da impatto, che son sempre 2.
  • Quando avete una camera d’aria Schwalbe di qualsiasi versione, in quanto sono tutte dotate di valvola con meccanismo smontabile.

 

Meccanismo valvola AV Schwalbe Camera d'Aria AV SchwalbeMeccanismo valvola SV SchwalbeCamera d'Aria SV Schwalbe Meccanismo valvola DV SchwalbeCamera d'Aria DV Schwalbe

 

Gli attrezzi necessari sono solo 1, lo smontavalvole Schwalbe e se acquistate il liquido di Schalbe Doc Blue nella versione da 60 ml., l’attrezzo è compreso nella confezione.

 

Smontavalvole Schwalbe

Come per i Tubeless, il Liquido antiforatura può essere utilizzato in via preventiva inserendolo la prima volta e ricontrollandolo ogni 2/3 mesi.

Quantità di utilizzo:

30 ml. per bici da corsa e city bike fino 47-622 di ETRTO

60 ml. fino a 75-622 di ETRTO

90ml. fino a 120-599 di ETRTO

 

Solitamente i flacconcini sono da 60ml come il Doc Blue di Schwalbe e il TS-200 di Star BluBike

Esistono poi le confezioni da officina o da tenere a casa per rimpinguare il flacconcino da 500 ml. sia di Schwalbe che StarBluBike

Star BluBike ha anche una ulteriore versione da 120ml. del suo TS-200

 

Consigliate ai vostri clienti di portarne con se, sempre un flacconcino nella borsetta sottosella o anche assieme al rossetto nella borsa 😉

 

 

Ovunque Tu vada c’è un tipo di Pneumatico (parte prima City/Urban)

A volte succede che si acquisti una bicicletta senza tener conto del reale utilizzo che si andrà a fare, tenendo così in poca considerazione lo pneumatico che si installa. Lo pneumatico risulta essere un pezzo di primaria importanza, nel mezzo di locomozione, non solo per poter “andare avanti” ma, anche , consentire un effetto ammortizzante o di riduzione della rumosità e conseguenti vibrazioni che vanno ad influire direttamente nella guidabilità del mezzo. Ad ogni terreno è possibile infatti associare un differente tipo di pneumatico che si differenzia non solo dal battistrada ma anche dalla carcassa o dal sistema di protezione utilizzato.

In questa serie di articoli (7) spiegheremo con delle Tabelle riassuntive quale tipologia di pneumatico SCHWALBE  sia più adatta ad un determinato utilizzo e tipo di bicicletta. Gli articoli saranno così suddivisi:

1 parte (questa) CITY / URBAN

2 parte TREKKING / MARATHON

3 parte PEDELEC/E-BIKE / SPECIAL (baloon/cargo/cruiser bike)

4 parte REHA (carrozzine-handbike)

5 parte BMX / DIRT / CROSS

6 parte CORSA

7 parte MTB

 

Pneumatico SCHWALBE ROAD CRUISER in colorazione marrone

Ma per prima cosa vogliamo farvi capire cos’è un pneumatico, ovvero come è costituito. Gli pneumatici sono, normalmente costituiti da 3 elementi principali: Carcassa, Cerchietto e Battistrada di Gomma ma nei pneumatici SCHWALBE in aggiunta vi è (per quasi tutta la gamma) anche la cintura di protezione contro le forature. Il battistrada, prima parte del pneumatico a diretto contatto con il terreno, può avere differenti “disegni” ovvero completamente liscio o con scanalature o tasselli più o meno numerosi e di altezze e disposizioni differenti. Il battistrada è poi costituito da mescole differenti (differenti gomme) a seconda del modello o in molti casi della gamma SCHWALBE da una costruzione a più mescole. Per un approfondimento sulle tecnologie costruttive dei pneumatici SCHWALBE consultate l’apposita sezione tecnica del sitoSCHWALBE.

E’ dunque la tipologia di battistrada utilizzato che andrà a determinare dove la nostra bicicletta sia più correttamente utilizzabile. E’ ovvio che non potremo mai avere un pneumatico adatto a tutti i terreni che risolva tutte le vostre problematiche, ma certamente, attraverso l’analisi delle seguenti tabelle riusciremo a trovare lo pneumatico che più si avvicina al nostro quotidiano utilizzo della bicicletta.

Le prime Tabelle riguardano pneumatici che normalmente vengono utilizzati in ambito cittadino su biciclette City Bike o Urban Bike, dove il fondo della pavimentazione stradale normalmente è asfalto o porfido.

Per un utilizzo su City Bike e Urban Bike possiamo scegliere un pneumatico dal disegno di battistrada abbastanza liscio e di larghezza (compatibilmente con il cerchio utilizzato) non eccessiva, massimo 1.75 che ci possa garantire una ottima scorrevolezza su superfici mediamente liscie.

Tra i pneumatici SCHWALBE possiamo dunque scegliere tra i seguenti modelli:

Bicicletta CITY / URBAN con Forcella rigida

 

 

 

P

N

E

U

M

A

T

I

C

O

SUPERFICIE
Asfalto liscio o cemento Asfalto in cattive condizioni Porfido-Sanpietrini Ciotolato sassi cementati
CITY JET CONSIGLIATO UTILIZZABILE SCONSIGLIATO SCONSIGLIATO
DURANO PLUS CONSIGLIATO UTILIZZABILE SCONSIGLIATO SCONSIGLIATO
SERIE HS UTILIZZABILE UTILIZZABILE CONSIGLIATO CONSIGLIATO
SPEED CRUISER CONSIGLIATO UTILIZZABILE SCONSIGLIATO SCONSIGLIATO
CITIZEN CONSIGLIATO UTILIZZABILE UTILIZZABILE SCONSIGLIATO
DELTA CRUISER CONSIGLIATO UTILIZZABILE UTILIZZABILE SCONSIGLIATO
ROAD CRUISER UTILIZZABILE UTILIZZABILE CONSIGLIATO CONSIGLIATO
SILENTO UTILIZZABILE UTILIZZABILE CONSIGLIATO CONSIGLIATO
ROAD PLUS UTILIZZABILE UTILIZZABILE CONSIGLIATO CONSIGLIATO
KID PLUS CONSIGLIATO UTILIZZABILE SCONSIGLIATO SCONSIGLIATO

Bicicletta CITY / URBAN con Forcella ammortizzata

 

 

 

P

N

E

U

M

A

T

I

C

O

SUPERFICIE
Asfalto liscio o cemento Asfalto in cattive condizioni Porfido-Sanpietrini Ciotolato sassi incementati
CITY JET CONSIGLIATO UTILIZZABILE UTILIZZABILE UTILIZZABILE
DURANO PLUS CONSIGLIATO UTILIZZABILE UTILIZZABILE UTILIZZABILE
SERIE HS UTILIZZABILE CONSIGLIATO CONSIGLIATO CONSIGLIATO
SPEED CRUISER CONSIGLIATO CONSIGLIATO UTILIZZABILE UTILIZZABILE
CITIZEN CONSIGLIATO CONSIGLIATO UTILIZZABILE UTILIZZABILE
DELTA CRUISER CONSIGLIATO CONSIGLIATO UTILIZZABILE UTILIZZABILE
ROAD CRUISER UTILIZZABILE CONSIGLIATO CONSIGLIATO CONSIGLIATO
SILENTO UTILIZZABILE CONSIGLIATO CONSIGLIATO CONSIGLIATO
ROAD PLUS CONSIGLIATO CONSIGLIATO UTILIZZABILE UTILIZZABILE
KID PLUS CONSIGLIATO CONSIGLIATO UTILIZZABILE UTILIZZABILE

 

A breve la seconda parte riguardante TREKKING e MARATHON BIKE

Il salva bicicletta

Probabilmente è uno degli accessori della bicicletta a cui si presta meno attenzione, se c’è bene altrimenti si fa lo stesso, di cosa stiamo parlando?

….ma del cavalletto naturalmente.

Non ci hai mai pensato? il cavalletto è il Tuo salva bicicletta, per piegare le leve freno o i comandi del cambio, basta un singolo colpo secco. La caduta solitaria della bicicletta appoggiata alla parete può provocare un grave danno. Non parliamo poi della verniciatura che si rovina, sia a causa del contatto con il terreno, che a causa delle leve freno/comandi che strisciano il telaio quando il manubrio si gira. Tu mi dirai che una parete libera, un palo della luce o una staccionata si trova sempre, vero, ma vero anche che non si presta mai molta attenzione quando si “appoggia” la bicicletta ed è in quel momento che la bicicletta cade. Dobbiamo dunque sperare che nella caduta non accompagni altre biciclette e soprattutto non incontrare il proprietario 👿   di una di queste; o potrebbe anche essere che la nostra parete d’appoggio debba essere pitturata di fresco 🙂 .

Battute a parte, tutto questo discorso serve a farvi capire che il CAVALLETTO non è un’accessorio così privo d’importanza come sembra e tra i cavalletti è da valutare attentamente ciò che il mercato offre.

Konig-Bike.it offre le soluzioni di Cavalletti prodotte da HEBIE.  Dal più semplice al più ricercato, dal più aggraziato al più robusto per un uso “gravoso” della bicicletta.

 

regolazione altezza

Una caratteristica comune, alla quasi totalità dei cavalletti prodotti da HEBIE, è la possibilità di regolare l’altezza del cavalletto (utile su terreni inclinati) agendo manualmente sul piedino e senza l’utilizzo di chiavi.

Stabilizzatore per lo sterzo

Un’altra caratteristica dei cavalletti, che non si tiene in considerazione, è il carico supportato. Tutti i cavalletti singoli Hebie supportano un carico di almeno 25Kg. mentre i cavalletti doppi possono supportare carichi di almento 50Kg (tenetelo presente nei vostri grandi Tours).  CONSIGLIO se caricate la bicicletta e temete degli improvvisi movimenti dello sterzo, prendete in considerazione di dotare la vostra bicicletta con uno stabilizzatore dello sterzo.

 

La gamma dei cavalletti Hebie è per tutte le tipologie di biciclette. Cavalletti da applicare al portapacco della ruota anteriore, cavalletti da applicare al telaio, centrali singoli o doppi e cavalletti da applicare al carro posteriore.

 

Mod. 632E per PEDELEC, E-BIKE

L’attenzione prestata ai mercati emergenti delle Biciclette Elettriche PEDELEC E-BIKE, ha portato alla realizzazione di uno specifico cavalletto per questo crescente mercato,  con il modello di cavalletto centrale 632E Hebie. Il modello 632E è un cavalletto singolo centrale, capace di supportare un peso di 40Kg , dal movimento e angolazione simile ai cavalletti utilizzati nelle grosse moto custom.

 

 

 

Ci raccomandiamo con l’acquisto della nuova bici o se aggiornate la vecchia, tenete in considerazione l’acquisto di un serio cavalletto Hebie,

Se trovate questo, con il cavalletto non avete problemi

….non per VOI!!  :mrgreen:

Archivi